Italiano English Français Romanian Olandese Polacco

Tessuti tecnici





La Cia Diffusione Abbigliamento
Pagina principale
L'azienda
La storia della Cia Diffusione abbigliamento
Contatta il negozio a te più vicino
Come raggiungere i negozi
Servizi per la clientela
Lavora con noi
Loghi e pubblicità
Area riservata
Prodotti ESPERIENZA
Canale formazione
Responsabilità sociale d'impresa

Ufficio reclami

Reparti abbigliamento
Abbigliamento Uomo
Abbigliamento Donna
Abbigliamento Giovani
Abbigliamento Bambino
Puericultura
Abbigliamento Sportivo
Abbigliamento Tecnico
Abbigliamento Taglie forti
Biancheria per la casa
Abbigliamento intimo
Abbigliamento intimo premaman
Accessori pelletteria
Abbigliamento da lavoro e antinfortunistica

Cia nella società
News ed iniziative della Cia Diffusione
A difesa dei consumatori

Utilità
Manuale sulla lana
Tesine abbigliamento
The Antique Handblocks
Links utili
Links amici
Dizionario sul lavaggio
Dizionario tecnico


Cia servizi srl, la nuova
società che offre la consulenza strategica e la creatività necessari per potersi imporre sul mercato

www.ciaservizi.com
 


Franchising Cia Diffusione Abbigliamento

<< Torna all'indice <<

Gore tex
  di Claudio Calistroni
 

Il tessuto Gore tex è un marchio di un materiale sintetico, impermeabile e traspirante usato per abbigliamento outdoor e equipaggiamenti. La tecnologia Gore tex è usata per gli indumenti usati negli sport invernali, acquatici, pesca, caccia, ciclismo, marcia, lavoro e altre attività esterne. La compagnia produttrice progetta i tessuti per essere caldi e resistenti all’abrasione. Gli indumenti da esterno e equipaggiamenti ricavati dal Gore tex, permettono di restare asciutti consentendo sempre la traspirazione. I praticanti di sport alpini estremi, si affidano al Gore tex per mantenersi asciutti, ma il tessuto è adatto anche per l’abbigliamento casual.

Usi
Il Gore tex è usato per capi come giacche e pantaloni per lo sci e lo snowboard, e abbigliamento impermeabile adatto alle esposizioni prolungate agli acquazzoni prolungati o a brevi burrasche. Poichè è traspirante, il tessuto è confortevole contro il vento, anche in assenza di pioggia, neve o altre precipitazioni. I guanti in Gore tex sono concepiti per tenere le mani calde e asciutte, ma nello stesso tempo consentono libertà di movimento. I materiali Gore tex vengono impiegati anche per cappelli, scarponi da escursionismo e scarpe da jogging.

Caratteristiche
Il Gore tex è fatto da una membrana che conta più di 9 milioni di pori. I pori sono 20.000 volte più piccoli di una goccia d’acqua, impedendole così di penetrare dall’esterno. La traspirazione può passare dall’interno poichè i pori sono 700 volte più grandi di una molecola di vapore di sudore. La membrana contiene una sostanza che impedisce ai grassi corporei e agli insetti di penetrarvi. La compagnia produttrice ha il motto “garantito per tenerti asciutto” e promuove il prodotto come impermeabile, antivento e traspirante.
Storia
Bob Gore inventò il Gore tex stirando rapidamente del politetrafluoroetilene, creando un materiale robusto, durevole e impermeabile. Il Gore tex fu introdotto sul mercato nel 1978, dopo nove anni di ricerca e sviluppo. I materiali in Gore tex sono fatti accoppiando e saldando questa membrana a tessuti di buona qualità. Ultimamente La compagnia Gore ha sviluppato un nastro sigillante per prevenire l’infiltrazione dell’acqua attraverso le cuciture degli indumenti. Dopo un lavoro continuo di miglioramento, il marchio Gore tex è stato rilanciato nel 2007.

Manutenzione
Il Gore tex è durevole e facile da mantenere. I produttori raccomandano una pulizia regolare dei capi per mantenere inalterate le qualità di impermeabilità e traspirabilità. Gli indumenti possono essere lavati e asciugati. Il calore dell’asciugatrice riattiva le qualità idrorepellenti dello strato esterno. Quando il prodotto idrorepellente originale è consumato, si può applicarne di nuovo. I guanti possono essere lavati in lavatrice e lasciati asciugare stendendoli. Gli scarponi da escursione dovrebbero essere spazzolati e puliti all’esterno con un panno o una spazzola.

   
Neoprene - La gomma addosso
 

Non si tratta infatti di un tessuto vero e proprio, ma di una gomma, che, durante la lavorazione, viene espansa con il gas, fino a ottenere il caratteristico aspetto spugnoso. Stiamo parlando del Neoprene, che solo terminato il procedimento diventa una "stoffa" a tutti gli effetti. A seconda del trattamento cui viene sottoposto, il neoprene può avere uno spessore che varia da 3 a 6,5 millimetri. E' più sottile se lavorato con una configurazione microcellulare (quando la gomma prevale sulle sostanze gassose utilizzate), più spugnoso nella versione macrocellulare (con una percentuale di "aria" maggiore).

I PREGI

La leggerezza e l'elasticità fanno del Neoprene il materiale usato per la confezione di tute per gli sport marittimi. I sub e i surfisti ne apprezzano infatti l'assoluta impermeabilità. I colori choc delle loro mute, tuttavia, non devono trarre in inganno: il Neoprene non viene tinto durante la lavorazione ed è disponibile solo nella "versione originale" nera. Al termine del trattamento, tuttavia, fodere colorate, in maglia leggera di Jersey, in Nylon o in Lycra vengono incollate sulla parte esterna con un potente adesivo.

I LIMITI

E' sconsigliabile indossare capi in Neoprene troppo spesso e per molte ore al giorno: trattandosi di un tessuto molto elastico, fatto apposta per "fasciare" il corpo, il Neoprene effettua una compressione, che alla lunga può rivelarsi fastidiosa, soprattutto a livello del ventre e della cassa toracica. Altra caratteristica "no" è che il Neoprene ha vita breve. Tende infatti a rovinarsi nell'arco di poco tempo.

   
Cordura per grandi tenute
 

"Parente" stretto del Nylon, da cui ha origine, è la Cordura, un filato di straordinaria resistenza. Si tratta, infatti, di uno dei tessuti più pesanti fra quelli "sportivi", anche se è disponibile in diverse grammature. Giacche, giubbini e parka in Cordura sono l'abbigliamento ideale per chi predilige vacanze o escursioni con la moto o la mountain bike. I "capi" in questo tessuto impediscono il passaggio, infatti, a pioggia e vento, evitando così la comparsa dei disturbi, quali influenza, mal di gola, dolori reumatici, provocati da una esposizione prolungata alle basse temperature e all'umidità.

I PREGI
Primo fra gli altri, l'eccezionale tenuta, che fa della Cordura il materiale ideale per confezionare tute da motociclismo e completi da sci. Anche zaini, borsoni e scarponcini da trekking vengono realizzati con inserti di questa stoffa. Non le mancano inoltre doti di impermeabilità: la Cordura, infatti, viene sottoposta a un procedimento di resinatura, che consiste nello "spalmare" il retro del tessuto con una particolare "vernice" a prova d'acqua. Pur avendo una tessitura particolarmente fitta, infine, permette la regolare traspirazione cutanea.

I LIMITI
Chi preferisce stoffe setose a contatto con la pelle, dovrebbe evitare la Cordura. Si tratta infatti di un tessuto ruvido e, soprattutto, poco flessibile. Per lo stesso motivo, la Cordura non è adatta a chi svolge attività sportive che richiedono movimenti svelti e agili.

   
Nylon il primo in assoluto
 

E' il Nylon a fare da caposcuola tra le fibre artificiali (ha fatto la sua comparsa nel 1938). Derivato dal petrolio, si presenta come una "bava" sottilissima, morbida e resistente. Può essere mischiato ad altre fibre, sia naturali (soprattutto cotone), sia sintetiche, cui aggiunge impermeabilità e resistenza. Deve il suo successo e la sua notorietà soprattutto al fatto di avere reso le calze da donna alla portata di tutte le tasche. I capi sportivi in Nylon sono preferiti per la loro leggerezza soprattutto da chi ama gli sport d'acqua (vela, canoa, kajak, rafting). lnoltre, una mantella di Nylon sopra un pullover o una maglia in cotone a maniche lunghe ripara efficacemente dal vento.

I PREGI
L'effetto barriera nei confronti di acqua e vento, fa del Nylon il materiale ideale per la produzione di giacche a vento e impermeabili. La sua leggerezza lo fa prediligere anche per zainetti, poncho, sacche e altri accessori che, una volta ripiegati, occupano pochissimo spazio.

I LIMITI
E' sconsigliabile indossare capi di questo tessuto quando si praticano sport che provocano una forte sudorazione e che richiedono un grande impegno energetico, a maggior ragione se vengono svolti in palestra. Il Nylon, infatti, non consente la regolare traspirazione e favorisce la comparsa di cattivi odori. Altra caratteristica che si rivela negativa è l'incapacità di "filtrare" il freddo e il caldo.

   
Coolmax® è freschezza anche con le torride temperature estive.
 

E' un tessuto dall'elevato contenuto tecnologico specificamente ideato e progettato per mantenere la pelle dello sportivo sempre fresca grazie alle notevoli capacità di traspirazione.

   
Le proprietà innovative del Tactel creano incredibili opportunità.
 

La leggerezza e morbidezza delle fibre di Tactel® ridefiniscono il comfort e stabiliscono nuovi standard nelle performance dei capi. Le caratteristiche di facilità di indosso e velocità di asciugatura di Tactel® porta freschezza, funzionalità e pratica versatilità ai capi durante tutto l'anno. Tactel®' è un materiale leggero e traspirante ideale in estate.

   
E' la Lycra che fa la differenza: vestibilità e comfort eccezionali.
 

Massima indeformabilità, massima durata, per assicurare, nel ricoprire e comprimere i muscoli, una migliore prestazione sportiva, una maggiore resistenza fisica e una più elevata potenza muscolare.

   
Windtex® l'unico alleato contro il freddo.
 

E' una membrana antivento, morbida, leggera, elastica, resistente, impermeabile e con un'ottima traspirabilità. Di grande comfort, termicità e versatilità d'impiego. I nostri capi invernali sono costruiti interamente con questa membrana, senza tagli, per garantire sempre il massimo

   
Thermolite®
 

Base, calore e facilità di evacuazione dell'umidità. Le fodere Thermolite® Base, grazie alla tecnologia della fibra cava DuPont, offrono prestazioni superiori ai comuni materiali invernali utilizzati dai maggiori produttori di abbigliamento per lo sport. Oltre ad una termoregolazione senza paragoni, sofficità, leggerezza e comfort sono altre importanti qualità che valorizzano e distinguono i capi di abbigliamento Boosny.

   
RainTexTM , l'ideale per le temperature intermedie.
 

Leggero, traspirante ed elastico, è un tessuto composto da due strati, con una membrana resistente al vento e all'acqua. Raintex è una versione più leggera del Windtex, senza il rivestimento interno.

   
PILE il massimo del comfort
 

Il Pile deve il suo nome al singolare aspetto: ricordando infatti la superficie lanosa di un tappeto è stato chiamato "pile of carpet" (che tradotto significa "pelucco" di tappeto). Si tratta di poliestere lavorato in modo da avere grandi proprietà tecniche: mantiene infatti il calore del corpo, pur permettendone la naturale traspirazione. Per scaldarsi dopo uno slalom, per tenere al caldo le mani durante una discesa, per godersi una passeggiata all'aperto senza brividi di freddo, niente è meglio di un pullover, un paio di pantaloni o di guanti in Pile. Si tratta infatti del tessuto attualmente più sfruttato per la realizzazione di capi e accessori per l'alta montagna, per il trekking, per la mountain bike.

I PREGI
I più significativi sono elasticità e leggerezza, che si traducono in un grande comfort, massima libertà di movimento e resistenza: anche se vecchio e usatissimo, infatti, il Pile non dimostra mai la sua "età".

I LIMITI
Indossare abitualmente, in città, capi d'abbigliamento realizzati con il Pile non è del tutto corretto. Si tratta infatti di un materiale caldo, non adatto a fare fronte ai continui passaggi dall'ambiente esterno, spesso freddo, ai luoghi chiusi e riscaldati. L'organismo, che accumula calore e fatica ad adattarsi agli sbalzi climatici, può risentirne. Altro suggerimento: non abbinare mai un capo in Pile a uno in lana. Le caratteristiche termiche dei due si annullano a vicenda e quindi, anzichè dare più calore, provocano un blocco termico e impediscono parzialmente al corpo di "respirare".

   
POLARTEC più calore
 

Un altro tessuto nato per lo sport è il Polartec, che presenta interessanti proprietà tecniche. Tre sono le versioni disponibili: la prima, di pelo leggerissimo, garantisce un perfetto assorbimento del sudore corporeo e permette un'immediata evaporazione, in modo da lasciare la pelle perfettamente asciutta; il tipo intermedio, che, pur essendo leggero quanto il primo, assicura un maggiore calore; il terzo tipo, studiato per offrire una buona tenuta tecnica anche in situazioni difficili (pioggia, vento, temperature sottozero). Il Polartec più leggero viene utilizzato per l'abbigliamento da palestra, così come per la moda intima. Il secondo tipo viene preferito per capi sportivi da esterno, quali felpe e giacche a vento, mentre il più pesante è destinato a completi da alta montagna.

I PREGI
In tutte le sue varianti, il polartec è idrorepellente e antibatterico, peculiarità destinate a durare anche dopo numerosi lavaggi.

I LIMITI
Chi ha una pelle particolarmente sensibile deve prestare attenzione: può succedere infatti che il pelo di cui il Polartec è composto irriti l'epidermide e favorisca la comparsa di allergie. E' meglio non indossare capi di questo materiale, quindi, se compaiono rossori o piccole bollicine pruriginose.

   
CARBONFLUO
 

CARBONFLUO è un trattamento di impermeabilizzazione fluoro-carbonica esterna dei tessuti.
Il trattamento assicura ai capi protezione dall'acqua e dalle macchie.
Carbonfluo risulta durevole nel tempo, oltre a non compromettere la traspirabilità dei tessuti.
Il lavaggio dei tessuti non compromette assolutamente la sua durata, una stiratura a media temperatura aiuterà a riattivare le sue proprietà.

   
BWB
 

BWB è una mebrana che, applicata ai tessuti, assicura una perfetta impermeabilità degli stessi.
La membrana non compromette assolutamente la traspirabilità dei tessuti, oltre a favorire l'ottimo passaggio dell'umidità del corpo verso l'esterno.
La sua durata nel tempo è garantita.
Nessuna controindicazione per quanto riguarda il lavaggio e la stiratura dei tessuti.

Nostatex
 

Nostatex è un tessuto, in fibre d’argento, che offre importanti proprietà:
- Ha un’azione antistatica-dissipativa e ,grazie all’insuperabile conducibilità elettrica dell’argento favorisce l’azione antistress contro la sensazione di affaticamento;
- É un’eccezionale termoregolatore,infatti,grazie all’effetto antistatico-dissipativo, favorisce la circolazione del sangue per l’ossigenazione delle cellule,mantenendo il piede a una temperatura ideale anche nelle situazioni piu difficili.
- Migliorando la circolazione sanguinea riduce la tendenza ai crampi
- Ha un elevato potere irraggiante quindi mantiene a lungo il calore del corpo quando fa freddo
- Non perde le proprietà anche dopo numerosi lavaggi.
( Alcuni modelli di calze tecniche della Ditta X-Tech, in vendita presso i Ns. punti vendita, sono realizzati con il tessuto Nostatex )

   
 
Cia Diffusione Abbigliamento P.I. 01352470569 - Privacy
Abbigliamento a: Roma - Viterbo - Grosseto - Terni - Orvieto - Civitavecchia
Siti internet - Grafica - Software personalizzato - Roma Viterbo Italia