Italiano English Français Romanian Olandese Polacco

Le lavanoci





La Cia Diffusione Abbigliamento
Pagina principale
L'azienda
La storia della Cia Diffusione abbigliamento
Contatta il negozio a te più vicino
Come raggiungere i negozi
Servizi per la clientela
Lavora con noi
Loghi e pubblicità
Area riservata
Prodotti ESPERIENZA
Canale formazione
Responsabilità sociale d'impresa

Ufficio reclami

Reparti abbigliamento
Abbigliamento Uomo
Abbigliamento Donna
Abbigliamento Giovani
Abbigliamento Bambino
Puericultura
Abbigliamento Sportivo
Abbigliamento Tecnico
Abbigliamento Taglie forti
Biancheria per la casa
Abbigliamento intimo
Abbigliamento intimo premaman
Accessori pelletteria
Abbigliamento da lavoro e antinfortunistica

Cia nella società
News ed iniziative della Cia Diffusione
A difesa dei consumatori

Utilità
Manuale sulla lana
Tesine abbigliamento
The Antique Handblocks
Links utili
Links amici
Dizionario sul lavaggio
Dizionario tecnico


Cia servizi srl, la nuova
società che offre la consulenza strategica e la creatività necessari per potersi imporre sul mercato

www.ciaservizi.com
 


Franchising Cia Diffusione Abbigliamento

<< Torna all'indice <<

Le lavanoci
  di Piccini Carla
 

Noci lavanti sono conosciute da millenni in India e nel Nepal, dove infatti fin da sempre i gusci delle noci dell'albero di sapone Sapindus Mukorossi, vengono impiegati come detersivo per il bucato. I gusci vengono inoltre usati anche per la cura degli elefanti sacri e la noce stessa trova impiego nella medicina Ayurvedica.
L'azione delle noci lavanti è tanto efficiente quanto semplice: il guscio contiene una sostanza chiamata saponina, che si comporta come un sapone, sciogliendosi cioè nell'acqua per poi sviluppare il suo potere detergente, disinfettante ed antibatterico.
L'industria si serve di questa sostanza da lunghissimo tempo per la produzione di vari saponi e detersivi, però i prodotti finali oltre alla saponina contengono numerose sostanze chimiche, che non solo hanno un'importanza marginale per la forza detergente, ma, come è noto, risultano anche nocive per l'uomo e per l'ambiente. L'utilizzo diretto della noce stessa, cioè senza alterazioni chimiche, finora destò poco interesse.
I vantaggi delle nostre noci lavanti chiamate “Lavanoci” comunque sono notevoli e numerosi:

  • Sono assolutamente innocue per qualsiasi tipo di pelle, poiché naturali al 100% e senza additivi chimici. Ciò permette il loro uso anche per chi è affetto da allergie, dermatopatologie e per chi comunque abbia problemi di pelle;
  • Sono economiche. Infatti con il loro uso è possibile risparmiare fino al 50% rispetto all'detersivo convenzionale;
  • Sono efficaci. Il pulito ottenuto con le noce di solito corrisponde come minimo a quello degli altri detersivi, tradizionali o ecologici che essi siano;
  • Non sono aggressive. Il lavaggio con le noci lavanti mantiene i colori nitidi e vivaci e protegge i tessuti. Nel Nepal infatti, anche la seta più fina viene lavata in questo modo! La saponina inoltre non corrode nessuna parte della lavatrice e previene la formazione di calcare;
  • Sono ecologiche. Infatti le noci non inquinano l'acqua e sono una sostanza che ricresce in continuazione;
  • Sono biodegradabili al 100%. Una volta sfruttate, le noci possono essere buttate sulla composta. Il vostro giardino ve ne sarà grato!

Come funzionano le Lavanoci?
Al contatto con l'acqua, la noce lavante cede una sostanza saponosa (la saponina) che possiede le stesse proprietà di un detersivo comune. Le Lavanoci si usano direttamente in lavatrice - inserendo infatti i gusci dentro ad un sacchetto di stoffa, a lavaggio ultimato si potrà estrarre il sacchetto senza dover recuperare i gusci uno per uno.

Come usare le Lavanoci?
A seconda della quantità di biancheria e della grandezza inserisca 4-8 Lavanoci in un sacchetto di stoffa o anche in un calzino, lo annodi e lo ponga direttamente nel tamburo della Sua lavatrice. Le Lavanoci sostituiscono il detersivo! Potrà potenziare l'effetto pulente con l'aggiunta di qualche tronchetto (circa cinque pezzi) di ceramica EM ed impregnando il sacchetto con EM non diluito (circa un cucchiaino).La ceramica EM rende l’acqua meno dura e permette così di ottenere una forza lavante ottimale anche a quantità minori di detersivo.
L’EM contribuisce allo scioglimento delle particelle di sporco ed instaura un ambiente microbico favorevole nei tessuti.
Le Lavanoci sono efficaci a tutte le temperature (30°- 90°) e su tutti i tipi di tessuti - dal cotone fino alla lana e alla seta. Per ottenere un bianco impeccabile conviene aggiungere uno sbiancante naturale oppure lavare i capi di tanto in tanto con un detersivo convenzionale.
Da notare: il bianco risulterà ancora più splendido con l'aggiunta di EM (non più di un cucchiaio!).
Le Lavanoci possono essere usate come minimo due volte, in caso di acqua poco dura e di basse temperature anche una terza volta. Una confezione di Lavanoci da 1 kg durerà circa un anno, calcolando dai due ai tre lavaggi settimanali.

La sorpresa del lavaggio naturale!
La biancheria risulterà di un pulito incredibile! La saponina contenuta nelle Lavanoci scioglie qualsiasi tipo di grasso e sporco, proteggendo contemporaneamente fibre e colori. Potrete rinunciare anche all'uso di un ammorbidente, poiché la saponina stessa dona di per se una piacevole morbidezza ai tessuti.
Per combattere le macchie particolarmente resistenti come ad esempio quelle di sangue o vino rosso, si consiglia di trattare la parte prima del lavaggio con EM diluito oppure con uno smacchiatore naturale.
Il bucato lavato con le Lavanoci risulta del tutto neutrale. Perciò potrete decidere Voi stessi se e come profumare il Vostro bucato, scegliendo un olio etereo di Vostro gradimento e impregnando il sacchetto delle noci con qualche goccia di lavanda, rosa, arancia o citronella.
La vera alternativa multiuso
Le Lavanoci dimostrano le loro preziosissime proprietà non solo nel lavaggio dei tessuti, ma anche nell'igiene personale e come detergente universale per le più svariate esigenze.
Soprattutto le persone allergiche o affette da altre dermatopatologie traggono il massimo beneficio dall'innocuità dell'alternativa Lavanoci.
Il decotto delle Lavanoci è la vera soluzione universale per detergere, curare e prevenire contemporaneamente:

  • Shampoo: il decotto Lavanoci è un ottimo Shampoo antiforfora che dona lucentezza e vitalità ai Vostri capelli, rendendoli per di più docili alla pettinatura ed impedendo che ritornino grassi entro breve tempo. E’ lo shampoo ideale per chi soffre di allergie oppure abbia problemi di cuoio capelluto;
  • Detergente stoviglie: con il decotto Lavanoci pulite e disinfettate le Vostre stoviglie e contemporaneamente curate la pelle delle Vostre mani;
  • Detergente universale: con il decotto delle Lavanoci potete pulire qualsiasi superficie lavabile, dal bagno alla macchina, proteggendo inoltre la pelle delle Vostre mani;
  • Sapone liquido: usate il decotto come sapone liquido;
  • Shampoo per il Vostro cane o gatto: lavate il vostro animale con il decotto e senza sostanze chimiche. Ve lo ringrazierà in benessere e salute;
  • Protezione per le Vostre piante: l'albero Sapindus Mukorossi produce la saponina proprio per proteggersi contro insetti, parassiti. Provi a usare il decotto sulle Sue piante ornamentali sia in casa che in giardino e si renderà conto di avere a disposizione un ottimo anticrittogamico naturale e innocuo per l'ambiente.

La pianta Sapindus Mukorossi
La noce lavante è il frutto dell'albero chiamato Sapindus Mukorossi, una pianta appartenente alla famiglia delle Sapindaceae. Originario dell'India del sud, il Mukorossi si è diffuso in tutta l'India e nel Nepal. La saponina prodotta dalla pianta serve da protezione contro i vari parassiti ed è presente in forma concentrata nei gusci delle noci.

Il raccolto avviene tra settembre ed ottobre, quando cioè il frutto risulta appiccicoso e dal colore dorato. Immediatamente dopo il raccolto l'interno della noce viene estratto ed i gusci vengono essiccati. Il 15% del guscio è costituito da saponina altamente concentrata, ed è proprio questa la sostanza che possiede le eccellenti proprietà detergenti.

La coltivazione del Sapindus Mukorossi rispetta e protegge l'ambiente:

  • Il Sapindus produce i primi frutti dopo circa nove anni di crescita e continua a produrli per circa 90 anni. La pianta non sfrutta il terreno, ma, al contrario, fertilizza il suolo ed risulta essere un ottimo antidoto contro la desertificazione di certe zone;
  • Il Sapindus Mukorossi, con la sua fotosintesi attiva durante il suo completo ciclo di vita, contribuisce alla trasformazione del biossidio di carbonio in ossigeno - espletando così un'azione antagonistica al surriscaldamento dell'atmosfera;
  • Le Lavanoci sono biodegradabili al 100% e vengono smaltite tramite compostaggio.

Grazie alle Lavanoci finalmente è possibile…

Bucato splendente con la coscienza pulita!

Procedimenti per togliere le macchie
Eseguite un primo trattamento come descritto nella tabella sottostante.
Se la macchia, persiste, seguite le istruzioni date per trattare i tessuti, prima di passarli al lavaggio.
Si candeggiano: il cotone bianco o di colore solido, il lino, il poliestere, l'acrilico, il nylon e tutti i tessuti ingualcibili.
Non si candeggiano: seta, lana, mohair, i tessuti con colori non solidi, e gli anti-infiammabili.
Se non siete sicuri che la stoffa si possa candeggiare, provate la solidità dei colori. Preparate una soluzione di 15 ml di cloro e 60 ml di acqua. Applicatene una goccia su una parte non importante dell'indumento. Lasciatela agire per un minuto e poi tamponate. Se non c'è nessun cambiamento nel colore, l'indumento può essere candeggiato.

Mentre agite su una macchia mettete sotto la stoffa un tovagliolo di carta bianco o un pezzo di stoffa bianca come assorbente. Per la maggior parte delle macchie è opportuno lavorare sul rovescio cercando di spingere la macchia fuori dalla stoffa e non viceversa. Sostituire il materiale assorbente mano a mano che la macchia si scioglie.
Per evitare che le fibre si scoloriscano o indeboliscano troppo, non lasciate nessuna macchia a bagno in una qualsiasi soluzione più a lungo del necessario. Controllate la macchia dopo circa mezz'ora; cambiate l'acqua o la soluzione se opportuno. Il tempo di ammollo dipende dalla prontezza del trattamento, dalla reazione chimica della macchia con la fibra e dalla forza del trattamento stesso. Alcune macchie spariscono in pochi minuti, altre possono richiedere un ammollo di una notte intera.
Se le istruzioni non danno risultati, come ultima risorsa per le stoffe che si possono candeggiare, trattatele con una leggera soluzione di cloro.

Cose utile da sapere
Fate penetrare il solvente nella macchia strofinandolo delicatamente tra le punte dei pollici.
Sfumate il margine esterno di una zona inumidita con un solvente passando leggermente con un panno bianco o un fazzoletto di carta. Agite dall'esterno verso il centro della macchia.
Sciacquate la stoffa sul rovescio sotto un forte getto d'acqua per togliere agenti chimici e macchie.
Fate passare con forza un solvente o acqua attraverso la stoffa tenendo la parte macchiata sopra una scodella di plastica. Versate lo smacchiatore sulla stoffa facendolo cadere da un'altezza pari alla lunghezza del braccio. Proteggete la zona circostante dagli spruzzi. Un'alternativa può essere quella di spruzzare lo smacchiatore da un contenitore a spruzzo. Ripetere l'operazione.
Pasta a base di enzimi. Si prepara applicando polvere per prelavaggio con pochissima acqua direttamente sulla macchia. Lavoratela finché diventa una pasta dura.
Prelavaggio enzimatico. Usate da 30 a 45 ml di polvere per prelavaggio e 3 l e 3/4 di acqua calda. Per macchie di sangue e di uovo usate acqua fredda.
Lasciate a bagno le macchie per almeno 30 minuti. Non usate la candeggina. Prelavaggio. Fatto con lo smacchiatore o con un detersivo liquido enzimatico dovrebbe saturare la macchia. Aspettate pochi minuti e poi lavate con il detersivo, se le istruzioni non sono diverse.
Soluzione leggera di cloro. Si ottiene aggiungendo 30 ml di candeggina a 1 l d'acqua. Non versate mai candeggina non diluita sulla stoffa.

   
 
Cia Diffusione Abbigliamento P.I. 01352470569 - Privacy
Abbigliamento a: Roma - Viterbo - Grosseto - Terni - Orvieto - Civitavecchia
Siti internet - Grafica - Software personalizzato - Roma Viterbo Italia